Posa di una condotta forzata a Mazia

Committente: Saldur Societá Consortile a.r.l.
Progettazione e direzione dei lavori: Dr. Ing. Walter Gostner
Il progetto comprende i lavori di scavo e la posa della condotta forzata che parte dalla malga di Mazia e termina nella centrale idroelettrica in prossimitá del centro abitato di Mazia. La condotta forzata é costituita da tubi in accaio DN 800, e si estende per 7,2 Km. Per la produzione dell'energia elettrica viene sfruttata l'acqua del fiume Saldur la quale genera una pressione all'entrata della centrale di 45 bar. Contemporaneamente veniva effettuata la posa della canalizzazione di raccolta delle acque scure e la condotta di irrigazione.
Periodo di realizzazione: maggio – dicembre 2014

Referenze  > Posa di una condotta forzata a Mazia 

T +39 0473 73 02 61  |  info@mairjosef.it  |  Part. IVA 00868700212

  |  Privacy  |  Cookie  |  Impressum  |  
DEIT
Werbecompany Meran – Agenzia pubblicitaria full service – Onlinemarketing – Alto Adige – Italia